Novità nella realizzazione dei rulli di laminazione

Films produce rulli in carburo di tungsteno per laminazione a caldo e a freddo sia per acciaio che per metalli non ferrosi, utilizzando una tecnologia consolidata e ponendo l’ attenzione alla variazione delle miscele utilizzate a seconda dell’applicazione finale.
Nel corso degli anni l’azienda ha sviluppato, una tecnica di produzione che consente di ottenere una gamma di misure molto estesa, che va dal diametro di pochi millimetri fino al diametro massimo di 325 mm.
Le richieste di clienti sempre più esigenti ed informati, hanno spinto l’azienda a ridefinire l’ iter produttivo, al fine di ottenere prodotti di qualità costante direttamente dalla fase di pressatura.
Oggi tutti i rulli vengono stampati “finiti” con pochissimi sovra-metalli e, grazie all’accurato ripristino di tutti gli stampi, senza la necessità di ulteriori lavorazioni per la realizzazione di smussi o per la riduzione di eventuali rugosità superficiali.
Lo studio si è incentrato nella gestione dei parametri più critici quali:

  • lo sviluppo di una nuova geometria degli stampi;
  • la quasi totale eliminazione dei sovra-metalli;
  • una più accurata distribuzione delle polveri;
  • la riprogettazione della fase di pressatura.

Tutto ciò oltre che consentire l’eliminazione della rugosità sulla superficie, ha permesso di realizzare un prodotto il cui peso rimane così costante da garantire un ottimo bilanciamento del rullo grezzo.
Solo il forte spirito di collaborazione esistente tra il laboratorio di ricerca e sviluppo e l’ufficio tecnico Films, unito alla capacità di percepire e affinare le esigenze del cliente finale, hanno reso possibile questo risultato.

Share on
Share on LinkedInShare on Google+Share on FacebookTweet about this on Twitter
Indietro